Incyte: ruxolitinib raggiunge l’obiettivo principale nel trattamento della vitiligine

Condividi:
Share

(Reuters) – Ruxolitinib, farmaco in forma di pomata prodotto da Incyte per il trattamento della vitiligine, ha raggiunto l’obiettivo principale in uno studio di fase avanzata.

Il trial, condotto su pazienti di età pari o superiore a 12 anni, ha dimostrato che i soggetti trattati con ruxolitinib due volte al giorno hanno ottenuto un miglioramento del 75% della vitiligine facciale rispetto ai pazienti trattati con un placebo costituito da un’altra sostanza che funge da supporto del principio attivo nella pomata.

Incyte ha affermato che questi dati positivi permetteranno di richiedere l’approvazione negli Stati Uniti e nell’UE nella seconda metà del 2021.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento