Google, accordo con Ascension per cloud computing sanitario in USA

Google, accordo con Ascension per cloud computing sanitario in USA
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Google ha siglato con Ascension il suo più grande accordo di cloud computing nel settore sanitario, in virtù del quale otterrà dati che potrebbero essere di aiuto nella messa a punto di strumenti di intelligenza artificiale potenzialmente redditizi.

La partnership svilupperà anche applicazioni di intelligenza artificiale e machine learning in grado di migliorare l’efficacia clinica e la sicurezza dei pazienti, ha affermato Ascension in una nota.

Il CEO di Google Cloud, Thomas Kurian, ha come obiettivo prioritario nel suo primo anno il lavoro concludere affari con le aziende leader di sei settori, compreso quello dell’assistenza sanitaria.

Google ha trascorso diversi anni a sviluppare l’intelligenza artificiale per analizzare automaticamente scansioni MRI e altri dati dei pazienti per diagnosticare le malattie migliorando i risultati e riducendo i costi.

Ascension, che gestisce 150 ospedali e oltre 50 strutture per anziani in tutti gli Stati Uniti, ha affermato che la partnership è conforme alla legge sulla protezione dei dati degli Stati Uniti (HIPPA, Health Insurance Portability and Accountability Act), che tutela le informazioni mediche.

I dati oggetto di interesse coinvolti nel progetto comprendono risultati di laboratorio, diagnosi mediche e registri di ricovero, la storia sanitaria completa, nomi e date di nascita dei pazienti.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*