Gilead: lascia Alessandro Riva, leader dell’oncologia

6 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Alessandro Riva, EVP di oncologia, lascerà Gilead alla fine del mese.

Prenderà il timone, come CEO, di Glenmark Pharmaceuticals, spinoff di ricerca e sviluppo.

Gilead, nel frattempo, ha già iniziato a cercare il suo successore.

Riva non è rimasto molto tempo nella pharma californiana, ma ha avuto un grande impatto.

Dopo aver lasciato il suo incarico di responsabile dello sviluppo oncologico globale di Novartis all’inizio del 2017, è entrato in Gilead come SVP di ematologia e oncologia. Più tardi, ma sempre nel 2017, Gilead lo ha posizionato settore oncologico come EVP e in questa veste il manager ha supervisionato il lancio di Yescarta.

“Durante il suo mandato è stato determinante nell’ampliare i programmi di oncologia dell’azienda, svolgendo un ruolo fondamentale nell’acquisizione di Kite Pharma e guidando la strategia e lo sviluppo della pipeline oncologica di Gilead”, ha dichiarato Gilead in una nota.

Ora Daniel O’Day – da poche settimane CEO di Gilead – avrà la possibilità di scegliere come riempire un posto cruciale nel team esecutivo. E dopo tanti anni passati in Roche è probabile che abbia già le idee chiare su cosa cercare.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*