Fresenius, Q3 nelle previsioni

Fresenius, Q3 nelle previsioni
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Grazie ai buoni risultati nella vendita dei farmaci da infusione nei mercati emergenti e alla crescita delle terapie domiciliari, il gruppo tedesco Fresenius ha leggermente superato le previsioni sulle entrate del terzo trimestre di quest’anno.

Il Gruppo ha sottolineato come sia la sua unità specializzata in dialisi che Kabi abbiano prodotto una forte crescita, nonostante l’aumento della competizione negli USA.

Fresenius ha confermato le stime per l’intero anno dopo che i ricavi nel Q3 sono aumentati dell’8%, arrivando a 8,9 miliardi di euro, rispetto agli 8,7 miliardi delle previsioni. E le azioni dell’azienda tedesca sono così aumentate del 4%.

Fresenius Medical Care, invece, ha registrato un aumento del 9% dei ricavi grazie alla crescita record della dialisi domiciliare negli USA. I guadagni sono dunque al di sopra delle aspettative nonostante l’effetto di un programma implementato negli Stati Uniti proprio per l’assistenza ai pazienti in dialisi, ESCO, che avrebbe avuto un impatto negativo di 46 milioni di euro sui ricavi e di 33 milioni di euro sull’utile netto, secondo quanto affermato dall’azienda tedesca.

Le vendite del Q3 hanno raggiunto i 4,4 miliardi di euro, leggermente sopra le previsioni degli analisti che si attestavano a 4,3 miliardi di euro.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*