Fresenius: no alla vendita dell’unità trasfusioni di sangue

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il gruppo sanitario tedesco Fresenius non vende più la sua attività di trasfusioni di sangue. Fresenius aveva dato mandato a Goldman Sachs di lavorare a tal fine.

“Confermo che l’attività di trasfusione continuerà a essere gestita da Fresenius”, ha dichiarato un portavoce dell’azienda, aggiungendo che, dopo aver esplorato le opzioni per il settore delle trasfusioni di sangue, la pharma è giunta alla conclusione che sia meglio mantenere l’unità e svilupparla con investimenti.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento