Eli Lilly: buoni risultati per donanemab nell’Alzheimer

Condividi:
Share

(Reuters) – In uno studio di fase intermedia condotto su 272 pazienti, donanemab, farmaco di Eli Lilly, ha prodotto il rallentamento di circa un terzo del declino a livello cognitivo e funzionale della Malattia di Alzheimer nella fase iniziale del deterioramento mentale.

Donanemab è un anticorpo progettato per rimuovere le formazioni di proteina beta amiloide dal cervello. In particolare, il farmaco di Eli Lilly ha come target un tipo di beta amiloide, noto come N3pG.

Lo studio ha raggiunto l’obiettivo principale, che era quello di registrare un cambiamento statisticamente significativo nel declino clinico nell’arco di 18 mesi.

Fonte: Reuters Health Industry
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento