Dynavax: nuova vaccino per l’epatite B. Scatta la competizione con GSK

15 gennaio, 2018 nessun commento


Dopo due bocciature da parte della FDA, Dynavax ha ottenuto l’ok per il proprio vaccino contro l’epatite B, Heplisav-B. La piccola biotech  sta organizzando l’infrastruttura commerciale per supportare il lancio. Il prodotto è stato messo sul mercato USA questa settimana al prezzo complessivo di 230 dollari. Dynavax si trova così nella stessa arena in cui è presente GlaxoSmithKline con il suo Engerix-B, un vaccino trivalente approvato nel 1989 che costa 22,40 dollari. Dynavax confida di erodere quote di mercato a GSK puntando sulla formulazione (solo due dosi) e sull’accoglienza dei payer, che si sarebbero già espressi positivamente sul prodotto. La biotech non prevede un’ondata immediata di vendite. Nei primi sei mesi del 2018 si concentrerà sull’organizzazione.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*