Coronavirus, Biohaven: strategia virtuale per lancio farmaco contro l’emicrania

Coronavirus, Biohaven: strategia virtuale per lancio farmaco contro l’emicrania
Condividi:
Share

La pandemia di COVID-19 ha rivoluzionato priorità e obiettivi delle aziende farmaceutiche. Biohaven è stata travolta dagli eventi nelle prime fasi del lancio di Nurtec ODT, il suo farmaco contro l’emicrania acuta.

Ma non ha congelato l’operazione. In risposta alle misure di distanziamento sociale, la biotech USA ha scelto una strategia interamente digitale per promuovere il prodotto, che ha ricevuto l’ok dalla FDA il mese scorso.

Il team dedicato al lancio sta utilizzando webinar, telemedicina, DTC e social media per pubblicizzare il farmaco sia nei confronti dei medici che dei pazienti.

Biohaven, nel corso di questa settimana, ha ospitato ‘virtualmente’ un panel di opinion leader che ha discusso del nuovo farmaco per l’emicrania per il pubblico, in sostituzione di un meeting scientifico vero e proprio.

“In molte aree geografiche, il nostro team di vendita sul campo sta adottando un approccio responsabile, lavorando attraverso riunioni virtuali per interagire con i medici e inviando campioni o utilizzando altri approcci per interagire in remoto con i loro studi”, osserva il CEO Vlad Coric.

“La massima priorità dell’azienda è quella di servire i pazienti”, aggiunge Coric. “Considerando le sfide che i pazienti devono affrontare in mezzo alla pandemia, è più importante che mai fornire un vero sollievo dall’emicrania. È proprio in momenti come questi che i pazienti con emicrania possono sperimentare attacchi acuti ed è fondamentale mantenere le persone che soffrono di emicrania fuori dagli studi medici / pronti soccorso, in modo che gli operatori sanitari possano occuparsi di questioni più urgenti”.

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*