Chi-Med lancia primo farmaco biotech made in China

6 settembre, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Arriva il primo farmaco interamente sviluppato e prodotto in Cina. Si tratta di Elunate, a base di fruquintinib, per il trattamento del cancro al colon-retto. L’azienda che lo ha messo a punto, la Hutchinson China MediTech, nota come Chi-Med, ha dichiarato mercoledì che la National Medical Products Administration of China ha approvato il medicinale, che arriverà dunque prima sul mercato cinese e poi su quello europeo e americano. Chi-Med, quotata a Londra, ha visto le sue azioni aumentare del 4% a seguito della notizia. La società commercializzerà il farmaco in Cina in collaborazione con la forza vendite di Eli Lilly. L’ok al farmaco mostra i progressi fatti dal Paese asiatico nell’accelerare le approvazioni dei farmaci e sottolinea il ruolo emergente della Cina nel settore delle biotecnologie, mentre Pechino cerca di lasciarsi alle spalle la sua tradizionale posizione di produzione di farmaci generici. Secondo Christian Hogg, CEO di Chi-Med, le biotecnologie seguiranno lo stesso processo di altre aree high-tech come pannelli solari e treni, in cui la Cina è già una forza a livello mondiale. “Fruquintinib rappresenta il primo sul traguardo, ma abbiamo altri candidati in sperimentazione clinica e ci sono molte altre aziende in Cina con innovazione in questo campo”, ha dichiarato Hogg.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*