Cardiovascolare: Novartis si assicura due candidati biotech

9 gennaio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Novartis ha ottenuto da Ionis Pharmaceuticals e dalla sua affiliata Akcea Therapeutics la licenza per due trattamenti cardiovascolari sperimentali in un accordo che, secondo alcune stime,  potrebbe valere più di un miliardo di dollari.
I trattamenti mirano a ridurre il rischio cardiovascolare nei pazienti con alti livelli di lipoproteine. Secondo Novartis le terapie chiamate AKCEA-APO(a)-LRx e AKCEA-APOCIII-LRx sono in grado di abbassare i livelli delle lipoproteine Lp(a) e ApoCIII fino al 90%. Ionis e Akcea riceveranno 225 milioni di dollari in pagamenti a breve termine, di cui 75 subito. Novartis sostiene di poter esercitare le sue opzioni per la licenza e la commercializzazione dei due prodotti dopo aver centrato le tappe di sviluppo e prima che inizino i trial di fase 3. Novartis sarà quindi responsabile dello sviluppo e della commercializzazione a livello mondiale di entrambi i farmaci.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*