CAR-T: Gilead, Kite e Pfizer accettano la sfida di Kymriah (Novartis)

19 gennaio, 2018 nessun commento


Gilead e Kite Pharma collaborano con  Pfizer per testare la combo Yescarta-utomilumab in alcuni tumori del sangue, tra cui il linfoma refrattario a grandi cellule B. Lo studio di fase 1/2, che sarà sponsorizzato da Kite Pharma, dovrebbe iniziare quest’anno. Yescarta è stato approvato dalla FDA alla fine dle 2017 per il linfoma a cellule B di grandi dimensioni recidivante o refrattario dopo due o più linee di terapia sistemica, incluso linfoma diffuso a grandi cellule B non altrimenti specificato, linfoma primitivo di media grandezza a cellule B, B- linfoma cellulare e DLBCL derivanti da linfoma follicolare. Gilead, Kite Pharma e Pfizer stanno unendo le forze per fare fronte a Novartis, la cui terapia CAR-T Kymriah ha ricevuto l’approvazione  per alcuni pazienti pediatrici e giovani adulti con una forma di leucemia linfoblastica acuta (ALL). Kymriah è anche soggetta a speed review sia presso la FDA, sia presso l’EMA.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*