Biogen/Eisai, un altro farmaco per la Malattia di Alzheimer

Condividi:
Share

(Reuters) – La Food and Drug Administration ha concesso la designazione di terapia ‘innovativa’ al trattamento sperimentale lecanemab di Biogen ed Eisai, per i pazienti con malattia di Alzheimer in fase precoce. Il farmaco funziona in modo simile ad Adulhelm: va a rimuovere i depositi di proteina beta amiloide nel cervello dei pazienti.

Eisai ha completato a marzo l’arruolamento per uno studio clinico di fase avanzata, di 18 mesi, su lecanemab, nei pazienti con Alzheimer sintomatico precoce. Il trattamento è in sperimentazione anche su persone con evidenze di placche amiloidi nel cervello, ma che non hanno ancora sviluppato i sintomi della malattia.

Fonte: Reuters Heallth News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento