Bayer acquisisce Monsanto

14 settembre, 2016 nessun commento


Alla fine il matrimonio c’è stato. Bayer e Monsanto hanno annunciato di aver siglato un accordo definitivo con il quale l’azienda tedesca entrerà in possesso di Monsanto alla cifra di 128 dollari statunitensi per un’ azione, con una transazione interamente in contanti. Il prezzo è stato calcolato sulla base della chiusura delle azioni Monsanto il 9 maggio scorso  -giorno precedente alla prima proposta scritta da parte di Bayer – con l’aggiunta di un premio del 44%.  Complessivamente, l’operazione costerà circa 66 milioni di dollari. “Siamo felici di annunciare l’unione di due grandi organizzazioni. Ciò rappresenta un grande passo in avanti per il nostro business Crop Science e rafforza la leadership di Bayer come azienda Life Science guidata dal valore dell’innovazione globale e tesa a occupare posizioni di primo piano all’interno dei segmenti più importanti, offrendo così un grande valore ad azionisti, clienti, dipendenti e alla comunità”, ha dichiarato Werner Baumann, CEO di Bayer AG.

Una fusione di business diversi
L’accordo Bayer-Monsanto mette insieme due business diversi, ma altamente complementari. Monsanto porterà in dote la propria leadership nell’area delle sementi e la piattaforma Climate Corporation, mentre Bayer  metterà sul piatto l’ampia linea produttiva di Bayer Crop Protection per colture in tutte le aree geografiche chiave.

Insieme, le aziende avranno capacità innovative di primo piano e piattaforme tecnologiche di R&S, con un budget annuale destinato a R&S di circa 2.5 miliardi di Euro. Sul medio-lungo termine, l’unione di questi business punterà ad accelerare l’innovazione e a  fornire ai clienti soluzioni potenziate e una suite di prodotti ottimizzati, basati su intuizioni analitico-agronomiche e supportati da applicazioni di Digital Farming.

“L’annuncio di oggi è una testimonianza di tutto quello che abbiamo ottenuto e del valore che noi di Monsanto abbiamo generato per i nostri stakeholder. Crediamo che questa unione con Bayer rappresenti il massimo per i nostri azionisti”, ha affermato Hugh Grant, Presidente e CEO di Monsanto

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*