Bayer, arriva super manager per il Business Development

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Per guidare la politica di acquisizioni e accordi di licenza esterni volti a rafforzare la sua pipeline, Bayer ha scelto una top manager dalla più stretta concorrenza.

La pharma tedesca ha infatti assunto Marianne De Backer, in arrivo da Johnson & Johnson, come responsabile della Business Development & Licensing della divisione farmaceutica.

In questo ruolo, De Backer condurrà attività di sviluppo commerciale in diverse aree terapeutiche.
L’ex dirigente J&J riferirà direttamente al capo della divisione farmaceutica dell’azienda tedesca, Stefan Oelrich, e siederà anche nel Comitato Esecutivo.

Lo scorso anno Bayer aveva annunciato la sua intenzione di appoggiarsi ad aziende e istituzioni esterne per rafforzare la sua pipeline di farmaci in sviluppo, che la maggior parte degli analisti considera troppo debole per compensare il calo delle entrate dei suoi due farmaci più venduti, atteso per il 2024.

Recentemente l’azienda tedesca ha siglato accordi per cedere una partecipazione in campo chimico, i marchi Dr. Scholl’s e Coppertone, nonché la sua unità di farmaci veterinari. Cessioni che rientrano nell’obiettivo di riduzione del debito contratto a seguito dell’acquisizione da 63 miliardi di dollari di Monsanto.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento