Bancel: nel 2021 Moderna sul podio dei produttori di vaccini

Condividi:
Share

Alla fine del 2021, Moderna potrebbe classificarsi, per fatturato, tra le migliori case produttrici di vaccini al mondo. Ne è convinto il CEO Stéphane Bancel, che ne ha parlato in occasione della JP Morgan Healthcare Conference.

Per arrivare a questo traguardo, l’azienda dovrà produrre centinaia di milioni o forse anche un miliardo di dosi.

“Sviluppando il suo programma di vaccino anti COVID-19 in meno di un anno, partendo dalla ricerca preclinica fino all’autorizzazione di emergenza della FDA, Moderna ha chiaramente dimostrato la validità del suo programma mRNA”, ha sottolineato Bancel. Il processo ha fornito “la convalida di una nuova classe di farmaci sui quali Moderna ha lavorato per quasi10 anni”.

Ovviamente, non tutti i programmi di vaccino basati su mRNA funzioneranno, ha osservato il CEO, ma il rapido successo dell’azienda contro COVID-19 fornisce un “read-across estremamente importante” per il resto del portafoglio societario.

Moderna dispone già di vaccini in pipeline contro citomegalovirus, Zika, virus respiratorio sinciziale e altro ancora. Inoltre, Bancel ha ricordato che presto l’azienda prevede di svelare nuovi programmi che entreranno nella fase clinica.

Moderna ha in programma di esplorare la sua tecnologia mRNA anche nell’ambito di oncologia, malattie rare, autoimmuni e altro ancora.

 

Notizie correlate

Lascia un commento