AIFA: la Nota 100 amplia la possibilità di prescrizione degli antidiabetici ai medici di medicina generale e agli specialisti

Il diabete mellito di tipo 2 rappresenta una patologia cronica con una prevalenza in crescita nella popolazione italiana, pari al 6-7% (oltre 3,5 milioni di pazienti), e un impatto rilevante in termini di morbosità e mortalità. Circa un terzo dei pazienti è seguito esclusivamente dal Medico di Medicina Generale (MMG) che finora non era autorizzato a prescrivere 3 categorie di…

Leggi

Niraparib disponibile come terapia di mantenimento in prima linea

L’avvento negli ultimi anni dei PARP inibitori ha cambiato il paradigma terapeutico del carcinoma ovarico e le prospettive e la qualità di vita delle pazienti. Niraparib, il PARP inibitore di GSK, è stato approvato anche in Italia per il trattamento di mantenimento in prima linea in monoterapia per le pazienti con carcinoma ovarico epiteliale di alto grado avanzato (FIGO Stadio…

Leggi

GSK/Vir Biotechnology: sotrovimab attivo contro le mutazioni chiave della variante Omicron

GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno annunciato un aggiornamento di un articolo pubblicato come preprint su bioRxiv sull’attvità dell’anticorpo monoclonale sperimentale sotrovimab contro le mutazioni chiave della nuova variante del virus SARS-CoV-2, Omicron. Questi dati sono stati generati attraverso test di pseudo-virus su specifiche mutazioni individuali trovate in Omicron. Ad oggi, sotrovimab ha dimostrato di essere attivo contro tutte le varianti…

Leggi

Belantamab mafodotin: nuova frontiera nella lotta al mieloma multiplo

Solo fino a vent’anni fa, la sopravvivenza dei pazienti affetti da mieloma multiplo era di circa tre anni e l’esito della malattia era inevitabilmente fatale. Nel corso degli ultimi due decenni però lo sviliuppo di farmaci innovativi non chemioterapici ha cambiato completamente le carte in tavola, dando una speranza di vita ben diversa ai pazienti che godono oggi di un…

Leggi

Innovazione e valore: le sfide future dell’industria farmaceutica

La pandemia da Covid-19 ha ricordato a tutti, in tutto il mondo e con forza, l’importanza decisiva del settore farmaceutico e della sanità in generale, un settore in cui è necessario investire per garantire la sicurezza e la competitività. Questo tema è stato al centro del roadshow di Farmindustria, Innovazione e produzione di valore, che si è tenuto presso lo…

Leggi

Congresso ACOI: Johnson & Johnson Medical Italia a supporto dei chirurghi italiani

In occasione del 39° Congresso Nazionale ACOI, Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, Johnson & Johnson Medical Italia si conferma a supporto del lavoro dei chirurghi italiani nella gestione del recupero degli oltre 1.3 milione di ricoveri (di cui quasi il 50% chirurgici) e 144,5 milioni di visite saltate nel 2020 (numeri della Fondazione GIMBE). Un impegno costante diventato ancor più forte…

Leggi

“Bundle Vap”: nella lotta alle Ica una strategia efficace per contrastare la polmonite associata a ventilazione

La VAP (polmonite associata a ventilazione) è l’Ica più letale e rappresenta circa l’86% delle polmoniti ospedaliere e il 30% di tutte le infezioni nosocomiali. È dunque necessario che gli operatori sanitari coinvolti nella gestione dei pazienti a rischio di sviluppare VAP applichino delle best practice: le VAP possono essere prevenute seguendo le linee guida basate sull’evidenza e adottando procedure…

Leggi

Autorizzato bimekizumab peril trattamento della psoriasi a placche

La Commissione Europea (CE) ha concesso l’autorizzazione alla commercializzazione di bimekizumab per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave negli adulti candidati alla terapia sistemica. Bimekizumab è il primo trattamento approvato nell’Unione Europea per la psoriasi a placche da moderata a grave, progettato per inibire selettivamente e direttamente sia IL-17A che IL-17F, due citochine che svolgono un…

Leggi

La Commissione Europea approva tafasitamab con lenalidomide per il linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato o refrattario

La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per tafasitamab in combinazione con lenalidomide – seguito da tafasitamab in ​​monoterapia – per il trattamento di pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL, diffuse large B-cell lymphoma) recidivato o refrattario non idonei al trapianto autologo di cellule staminali. La decisione fa seguito al parere positivo ricevuto…

Leggi

La gestione del rischio nelle sale operatorie

L’innovazione e l’introduzione di nuove tecnologie e nuove soluzioni svolgono un ruolo fondamentale nell’ottimizzazione delle attività chirurgiche e contribuiscono a ridurre il rischio in sala operatoria. Per questo motivo, i medici e le strutture sanitarie, dovrebbero essere aperti al cambiamento. Sono queste le conclusioni a cui giungono gli esperti di Emilia Romagna e Toscana intervenuti al Regional Summit di Sics,…

Leggi

COVID-19 Therapeutics Strategy: la Commissione Europea identifica 5 candidati terapeutici promettenti

Nell’ambito della COVID-19 Therapeutics Strategy la Commissione Europea ha annunciato il primo portfolio di cinque terapie che potrebbero essere presto disponibili per il trattamento dei pazienti in tutta l’Unione Europea. Quattro di queste terapie sono anticorpi monoclonali in fase di revisione continua da parte dell’Agenzia europea per i medicinali. La quinta è un immunosoppressore, già approvato e la cui autorizzazione…

Leggi

Sviluppo di farmaci anti Covid-19. Di Domenico, GSK : “essenziale che industrie e paesi in Europa collaborino”

La Commissione Europea ha annunciato, ieri, il primo portfolio di cinque farmaci che potrebbero essere presto disponibili per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19 in Europa. Si tratta di quattro anticorpi monoclonali e un immunosoppressore. “Le vaccinazioni proseguono, ma il virus non è scomparso e i pazienti hanno bisogno di trattamenti sicuri ed efficaci”, ha dichiarato Stella Kyriakides, commissario…

Leggi

L’oncologia del futuro: profiling molecolare del tumore, target therapies e terapie agnostiche

L’evoluzione delle conoscenze nell’ambito della profilazione molecolare in oncologia è fondamentale sia per quanto riguarda la diagnostica dei tumori sia per quanto riguarda lo sviluppo di trattamenti personalizzati. Le terapie personalizzate e lo stato dell’arte della medicina di precisione in Italia sono state l’oggetto di un’incontro organizzato da Roche a cui hanno partecipato Giancarlo Pruneri, Direttore del Dipartimento di Patologia…

Leggi

L’anticorpo contro il Covid-19, sotrovimab, prodotto a Parma. Intervista a Maria Chiara Amadei, Gsk

La campagna di vaccinazione è l’unico modo per uscire il prima possibile dall’emergenza sanitaria causata dal Covid-19. Ci avviciniamo in Italia ad una condizione simile alla situazione pre-pandemica. I contagi diminuiscono di giorno in giorno ma non si sono arrestati: il 7 giugno sono risultate positive più di 1.200 persone. Resta quindi di fondamentale importanza disporre di trattamenti farmacologici efficaci…

Leggi

GSK e Vir Biotechnology: sotrovimab approvato per uso emergenziale contro il Covid-19 negli Stati Uniti

GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration  statunitense ha concesso un’autorizzazione all’uso di emergenza per sotrovimab (precedentemente VIR-7831), un anticorpo monoclonale monodose, per il trattamento del Covid-19 da lieve a moderato in pazienti adulti e pediatrici (di età pari o superiore a 12 anni con peso di almeno 40 kg) con risultati positivi del…

Leggi