AstraZeneca: ok CE a Lynparza nel trattamento prima linea tumore ovarico avanzato

18 Giugno, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – L’antitumorale Lynparza di AstraZeneca ha avuto l’ok della Commissione Europea per l’uso in prima linea nel trattamento del carcinoma ovarico con mutazione BRCA in fase avanzata. A dichiararlo è stata la stessa azienda inglese.La decisione ha fatto seguito al parere positivo di un panel di esperti espresso ad aprile scorso.

I geni BRCA sono responsabili della produzione di proteine che riparano il DNA danneggiato e quando mutano possono causare la crescita del cancro.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*