AstraZeneca: da Ionis licenza da 30 milioni di dollari per candidato patologie renali

21 febbraio, 2018 nessun commento


Per 30 milioni di dollari Ionis Pharmaceuticals ha concesso in licenza ad AstraZeneca un farmaco antisenso, lo IONIS-AZ5-2.5Rx. La casa farmaceutica britannica si occuperà dello sviluppo e della commercializzazione di questo candidato al trattamento di patologie renali.”È il secondo farmaco ad entrare nella fase di sviluppo nell’ambito della nostra collaborazione strategica con AstraZeneca nei settori delle malattie cardiovascolari, metaboliche e renali. IONIS-AZ5-2.5Rx è stato sviluppato per trattare una forma di malattia renale genetica che ha un elevato bisogno di farmaci”. dice Brett Monia, COO e vicepresidente senior del settore di ricerca di farmaci antisenso e di medicina traslazionale di Ionis.Oltre al costo della licenza (30 milioni di dollari), Ionis riceverà fino a 300 milioni di dollari in royalties e altri introiti. La prima collaborazione di Ionis con AstraZeneca risale al 2012 e si concentrava sullo sviluppo di terapie antisenso contro cinque bersagli tumorali. Ionis e AstraZeneca hanno proseguito con una collaborazione per la distribuzione di farmaci nel 2014 e con un accordo per scoprire e sviluppare terapie antisense contro malattie cardiovascolari, metaboliche e renali nell’agosto 2015.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*