Amgen: bene Kyprolis in combo nel mieloma multiplo

12 dicembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Buone notizie per Amgen. L’analisi finale dei dati di un late-stage trial ha dimostrato che Kyprolis (carfilzomib), combinato con altri due farmaci, ha permesso una più lunga sopravvivenza in un gruppo di pazienti affetti da mieloma mutliplo. Kyprolis, utilizzato con due farmaci standard, desametasone e lenalidomide, ha ridotto il rischio di morte del 21% e ha prolungato la sopravvivenza di 7,9 mesi rispetto al trattamento standard con i soli due farmaci. Lo studio, denominato ASPIRE, ha testato Kyprolis  in pazienti con mieloma multiplo il cui tumore aveva recidivato dopo un precedente trattamento o non aveva risposto alla terapia. “I dati supportano l’efficacia di un uso precoce di carfilzomib come terapia dopo la prima recidiva, indipendentemente dal precedente trattamento con bortezomib o col trapianto”, dice Keith Stewart, autore principale dello studio. Amgen ha dichiarato di aver presentato richiesta alla FDA per poter includere i nuovi dati sulla sopravvivenza globale nel foglio ilustrativo del farmaco.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*