WEF Davos: booster da 18 miliardi di dollari per combattere AIDS, tubercolosi e malaria

Condividi:
Share

(Reuters) – Sono necessari 18 miliardi di dollari per superare le battute d’arresto causate dalla pandemia di coronavirus nella lotta contro AIDS, malaria e tubercolosi.

Il Global Fund per la lotta a queste tre patologie ha fissato l’obiettivo di raccolta di 18 miliardi di dollari per il biennio 2024-2026. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che terrà presto una conferenza in merito, ha già annunciato l’erogazione di 6 miliardi di dollari.

“Le difficoltà all’assistenza sanitaria causate in tutto il mondo da COVID-19 hanno provocato interruzioni dei test e dei trattamenti di tutte le tre malattie mortali”, ha affermato il direttore esecutivo del Global Fund, Peter Sands.

Sands ha affermato che la pandemia, la guerra in Ucraina e i crescenti venti contrari sull’economia hanno avuto un impatto notevole sugli investimenti. I governi sono in una fase transitoria per quanto riguarda gli stanziamenti di bilancio per il COVID-19 e alcuni stanno concentrando tutte le attività sull’emergenza Ucraina.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022