Valneva e VBI: partnership per il vaccino contro l’epatite B

Condividi:
Share

Valneva e VBI Vaccines hanno annunciato una partnership per alcuni mercati europei che ha l’obiettivo di commercializzare e distribuire PreHevbri, l’unico vaccino contro l’epatite B a 3 antigeni approvato in Europa.

Nello specifico Valneva promuoverà e distribuirà PreHevbri in Svezia, Regno Unito, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Belgio e Paesi Bassi. PreHevbri sarà disponibile in questi Paesi all’inizio del 2023.

Il vaccino è stato approvato dalla Commissione Europea e dalla Medicines and Healthcare products Regulatory Agency del Regno Unito nel secondo trimestre del 2022 per l’immunizzazione attiva contro l’infezione negli adulti causata da tutti i sottotipi noti del virus dell’epatite B.

“Accogliamo con favore questa partnership con VBI che sottolinea l’esperienza di Valneva nella commercializzazione dei vaccini – dice Thomas Lingelbach, Presidente e CEO di Valneva – Negli ultimi anni abbiamo continuato a sviluppare ulteriormente le nostre attività di commercializzazione e distribuzione di vaccini per conto terzi in particolare con la firma di un accordo con Bavarian Nordic nel 2020. Siamo estremamente lieti di aggiungere oggi a questo portafoglio anche il vaccino contro l’epatite B di VBI”.

L’epatite B è una delle minacce infettive più importanti del mondo con oltre 290 milioni di persone infettate a livello globale.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022