Takeda: accordo da oltre un mld di dollari per i diritti commerciali di fruquintinib al di fuori della Cina

Condividi:
Share

Takeda ha stretto una partnership con Hutchmed, azienda con sede a Hong Kong, ottenendo i diritti commerciali del farmaco contro il cancro del colon-retto fruquintinib al di fuori della Cina. La pharma giapponese verserà 400 milioni di dollari in anticipo più 730 milioni di dollari in potenziali milestones.

Fruquintinib – inibitore orale dei recettori del fattore di crescita vascolare endoteliale (VEGFR) 1/2/3 della tirosin-chinasi – sta procedendo verso l’approvazione negli Stati Uniti e in Europa. La decisione è prevista per quest’anno.

Nel 2018 fruquintinib è diventato il primo farmaco per il tumore del colon retto di produzione nazionale a essere approvato in Cina, dove è noto come Elunate ed è commercializzato da Eli Lilly, grazie a un accordo siglato nel 2013.

Takeda contribuirà agli ulteriori sviluppi del farmaco, che può essere utilizzato anche contro i sottotipi di tumore del colon-retto metastatico refrattario indipendentemente dallo stato del biomarcatore.

“Fruquintinib ha il potenziale per cambiare il panorama terapeutico dei pazienti con carcinoma colorettale metastatico refrattario che necessitano di ulteriori opzioni di trattamento”, ha dichiarato in un comunicato Teresa Bitetti, president of global oncology business di Takeda.

Quattro mesi fa Hutchmed ha rivelato i dati del suo studio di fase 3 su fruquintinib, che hanno mostrato una riduzione del 34% dei decessi.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2023