Sanofi-GSK: all’EMA la domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19

Condividi:
Share

(Reuters) – L‘EMA ha avviato l’esame della domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19 sviluppato da Sanofi-GSK. Le due aziende hanno presentato all’Agenzia europea per i medicinali, come supporto alla domanda di approvazione, un dossier di dati comprendente i risultati di una sperimentazione di fase avanzata del vaccino e di un altro studio che ha testato il preparato come booster.

I primi dati della sperimentazione di fase avanzata sul vaccino, impiegato come ciclo primario di immunizzazione a due dosi, dimostrano un’efficacia del 100% contro le forme gravi di COVID-19 e il ricovero in ospedale. Il candidato vaccino, Vidprevtyn, è già in fase di rolling review da parte dell’EMA.

Nelle prossime settimane Sanofi e GSK presenteranno la domanda di approvazione anche alla FDA statunitense e ad altre agenzie di regolamentazione dei Paesi con i quali hanno in corso accordi avanzati di acquisto.

Nel 2020 l’UE ha acquistato 300 milioni di dosi del vaccino pagando un acconto di 324 milioni di euro.

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022