Sanofi, Q3 all’insegna di Dupixent e dei vaccini antinfluenzali

Condividi:
Share

Un trimestre più che positivo per Sanofi, con Dupixent ancora una volta sugli scudi. Ma anche i vaccini antinfluenzali hanno fortemente contribuito alla performance trimestrale.

Dupixent rimane il principale motore di crescita per Sanofi. Il farmaco anticorpale contro le malattie infiammatorie ha contribuito alle vendite totali del Q3 con 2,3 miliardi, superando le aspettative di Wall Street del 7%.

Secondo la big pharma francese, l’aumento dell’interesse generale per i farmaci biologici e le nuove indicazioni terapeutiche riconosciute a Dupixent hanno contribuito a far crescere le prescrizioni totali del blockbuster nella misura del 38% rispetto a un anno fa.

Per quanto riguarda le vendite i vaccini hanno raggiunto i 3,3 miliardi di euro, facendo registrare una crescita del 23,5%. I soli vaccini antinfluenzali sono aumentati del 32,4%, raggiungendo i 2 miliardi di euro di incassi nel terzo trimestre grazie “all’eccellenza produttiva” che ha portato a spedire i prodotti in anticipo rispetto allo scorso anno.

“Il prossimo sarà un anno importante per Sanofi, se tutto andrà come previsto. L’azienda è in corsa con Pfizer, GSK e AstraZeneca per assicurarsi la fetta più grossa del mercato delle terapie contro il virus respiratorio sinciziale (RSV).

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022