Retail farmaceutico: NeoApotek, finanziamento da 100 mln di Euro per arrivare entro fine anno a 200 farmacie

Condividi:
Share

NeoApotek, il network italiano di farmacie guidato dalla famiglia Riva- Cocchi-Passoni, ha annunciato di aver sottoscritto una nuova linea di debito con Tikehau Capital, gruppo globale di asset management specializzato in investimenti alternativi, per l’erogazione di un finanziamento di 100 milioni di euro. Al raggiungimento dell’accordo ha contributo Route Capital Partners.

Grazie all’operazione, che non comporta variazioni del capitale e dell’assetto societario, NeoApotek sosterrà la strategia di crescita volta a consolidare il proprio posizionamento sul mercato con l’acquisizione di nuove farmacie per arrivare entro fine anno a 200 esercizi di proprietà e 500 entro il 2026, riportando un fatturato 2022 di oltre 300mln di Euro e un EBITDA di 55mln. Un obiettivo propedeutico alla crescita e allo sviluppo industriale delle due recenti joint venture con Apoteca Natura e Unifarco, cui fanno capo rispettivamente 700 e 2.400 esercizi tra affiliati, clienti e franchisee.

La società dalla sua fondazione nel 2019 ha registrato una forte crescita: dalle iniziali quattro strutture presenti in Lombardia è diventata leader su tutto il territorio nazionale sviluppando un network consolidato in 18 regioni.

“Questa soluzione di debt financing – dice Andrea Riva, Amministratore Delegato di NeoApotek – ci permetterà di sostenere il percorso di crescita industriale e di consolidare la nostra leadership in un mercato in forte espansione. Non si tratta però solo di obiettivi sfidanti in tema di risultati economici, ma anche di environmental, social and governance poiché siamo di fronte alla prima operazione nel retail farmaceutico con obiettivi ESG che, alla tradizionale misurazione dei parametri economici, affiancano quella dell’impegno rispetto ad ambiente, sociale, etica e trasparenza.”

“Siamo onorati di aver dato il nostro contributo in questa operazione – aggiunge Giuseppe Altieri, Founding Partner di Route Capital Partners- perché crediamo nel progetto industriale di NeoApotek e nella capacità di creare valore nel lungo periodo in termini di sostenibilità.”

NeoApotek è una holding costituita da due anime complementari: una industriale, espressa dalla Famiglia Riva – Cocchi che detiene il 11% del capitale, e una finanziaria rappresentata da un pool di investitori di Banca Profilo (58%) e dal veicolo di private equity Route Capital Partners (31%).

La governance operativa dell’azienda fa capo alla Famiglia. Il capitale sociale netto ammonta a 134mln di Euro.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022