Pharma: su cosa punterà il marketing nei prossimi 12 mesi

Condividi:
Share

Centralità del cliente, uso del digitale, convergenza delle opportunità e idee su come usare i dati: sono questi gli obiettivi cui punterà il marketing in ambito sanitario nel 2022.

Il focus è soprattutto sulla centralità del cliente/paziente, intorno al quale è importante ricostruire la storia del brand.

Il digital-first sarà poi uno degli ambienti con cui gli esperti di marketing avranno sempre più a che fare, grazie all’uso delle nuove tecnologie che sta dilagando. Secondo una ricerca Pew Research Center, nel 2021 il 70% degli americani usava i social media.

La maggior parte di questi utenti ha visitato siti di salute ogni giorno, offrendo un punto di ingresso agli esperti di marketing per incontrare i clienti. Il digitale deve essere, dunque, il primo contesto attraverso il quale i contenuti vengono realizzati e distribuiti.

Far convergere le opportunità, invece, consiste nell’unire le offerte più forti per uno scopo comune. Le agenzie di marketing, in questo contesto, possono offrire abbonamenti a soluzioni digitali,  controllo e implementazione di comunità di pazienti e medici, gestione di pubblicità sui social. E con una rete tecnologica a livello aziendale, i clienti potranno sfruttare al meglio i dati e gli strumenti digitali offerti.

Infine, i dati sono una risorsa fondamentale per agenzie di marketing e pubblicità; dall’intelligenza artificiale all’internet-of-things, avranno bisogno di idee su come usarli. Secondo la Harvard Business Review, le aziende di tutti i settori sottoutilizzano i dati che acquisiscono. La sfida è trovare il modo in cui  “ritagliare” questi numeri alle esigenze reali dei pazienti.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022