Pharma: Smart TV, nuova frontiera per il marketing

Condividi:
Share

Le aziende farmaceutiche spendono sempre più soldi in pubblicità e campagne sulle Smart TV. Con 14,4 miliardi di dollari investiti nel 2021 in questo ambito – il 60% in più rispetto a quanto speso l’anno precedente – il settore farmaceutico sta ritagliando quote sempre più alte del suo budget per questo nuovo medium. E gli investimenti stanno dando i loro frutti.

Secondo Marcella Milliet Sciorra, vicepresidente senior della società specializzata in marketing DeepIntent – che usa analisi statistiche e dati di campagne sulla sua piattaforma basata sull’intelligenza artificiale per analizzare l’efficacia e il ritorno sull’investimento sulle Smart TV – la pubblicità su questo medium è del 53% meno costosa di quella trasmessa dalle TV via cavo,ed è anche più efficace nel raggiungere un pubblico mirato specifico per il singolo brand.

DeepIntent ha usato un sistema di riconoscimento automatico dei contenuti, integrato nelle Smart TV, per misurare copertura e ‘qualità del pubblico’ delle recenti campagne farmaceutiche. Le Smart TV hanno portato a una percentuale maggiore dell’82% di impression di persone definibili come ‘clinicamente rilevanti’ per il brand pubblicizzato. Anche la qualità dell’audience è stata del 50% superiore per le Smart TV rispetto alla TV via cavo.

Per quanto riguarda i ritorni sugli investimenti, anche in questo caso le Smart TV hanno battuto le TV via cavo, raggiungendo un ROI tra il 10 e il 50 per cento più elevato rispetto alla TV tradizionale.

Secondo DeepIntent le Smart TV rappresentano attualmente la più grande area di crescita per il marketing in ambito sanitario. La società eMarketer ha ipotizzato che la spesa in pubblicità sulle Smart TV negli USA arriverà a 34,49 miliardi di dollari entro il 2025.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022