Pharma: nel 2021 COVID ha guidato la crescita

Condividi:
Share

Il 2021 è stato un anno positivo per le aziende biotech che hanno sviluppato e prodotto vaccini contro il COVID-19.
BioNTech, Moderna, Pfizer e Regeneron hanno riportato tassi superiori addirittura all’80% –  anno su anno – di crescita dei ricavi dal 2020 al 2021. Questo è lo scenario tratteggiato dai dati elaborati dal Pharma Intelligence Center di GlobalData.

Il vaccino a mRNA Comirnaty nel 2021 ha regalato a Pfizer ricavi per 81,3 miliardi di dollari e a BioNTech per 22,4 miliardi di dollari.

Il vaccino di Moderna, Spikevax, ha portato nella casse della biotech statunitense 18,5 miliardi di dollari, mentre l’inaspettata performance di Regeneron di 16,1 miliardi di dollari, sempre nel 2021, è in gran parte dovuta alla terapia a base di anticorpi monoclonali contro il COVID-19, REGEN-COV.

Grazie a Comirnaty Pfizer è arrivata al secondo posto nella top 20 delle aziende farmaceutiche, con una crescita dei ricavi del 95,2% su base annua. Inoltre si prevede che l’antivirale Paxlovid genererà 81 miliardi di dollari di vendite tra il 2021 e il 2028.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022