Pharma, le aziende assumono nel machine learning

Condividi:
Share

La percentuale di aziende farmaceutiche che assume per posizioni relative al machine learning è rimasta relativamente stabile a maggio 2022 rispetto a un anno fa, con il 26% delle aziende che ha reclutato almeno una persona in queste posizioni.

A evidenziarlo sono i dati raccolti da GlobalData, secondo i quali c’è, però, una diminuzione rispetto al 30,2% registrato ad aprile di quest’anno.

Per quel che riguarda il tasso di tutte le offerte di lavoro collegate al machine learning, gli annunci di lavoro sono diminuiti tra aprile e maggio dell’1,3%; sono però aumentati dell’1,1% rispetto ai nuovi lavori collegati a machine learning registrati a maggio di un anno fa.

Il machine learning è un aspetto chiave sul quale, secondo gli esperti, le aziende farmaceutiche dovrebbero puntare nei prossimi anni. L’analisi dei dati mostra, in effetti, che le pharma stanno assumendo per lavori in questo ambito a un tasso superiore rispetto ad aziende di altri settori, con una media che si è attestata all’1,2%, a maggio di quest’anno.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022