Pharma: crescita moderata per le industrie indiane nel 2023

Condividi:
Share

L’industria farmaceutica indiana potrebbe riportare una moderata crescita dei ricavi del 7-9%. A sostenerlo è l’agenzia di rating CRISIL che attribuisce questa crescita moderata agli effetti contrari sui proventi delle vendite provenienti dall’esportazione.

Secondo le stime, la redditività si ridurrà di altri 200-250 punti base. In precedenza, nell’ultimo anno fiscale, era già stato registrato un calo di 130 punti base.

La contrazione è dovuta alla continua pressione sui prezzi nel mercato USA dei generici e agli elevati costi che vanno a scapito  della moderata crescita dei ricavi, con un aumento del prezzo medio del 6-8% autorizzato dalla National Pharmaceutical Pricing Authority indiana nel marzo 2020.

Le stime si basano su uno studio su 184 prodotti di farmaci che rappresentano il 55% delle entrate del settore.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022