Pfizer: nel 2022 oltre 54 mld di dollari da vaccino e Paxlovid

Condividi:
Share

(Reuters) – Pfizer prevede per il 2022 un incasso di oltre 54 miliardi di dollari dalle vendite del vaccino anti COVID-19 e di Paxlovid.

Il CEO Albert Bourla ha sottolineato che il ricavo finale dalle vendite di Paxlovid potrebbe essere anche “molto più elevato” poiché le previsioni attuali si basano solo su contratti già firmati o in via di ratifica.

Pfizer sta vendendo attualmente negli Stati Uniti 20 milioni di cicli di cura di Paxlovid a circa 530 dollari l’uno: si tratta di un prezzo speciale stabilito sulla base delle elevate dimensioni dell’ordine fatto dal Governo USA.

Il prezzo per la maggior parte dei Paesi ad alto reddito, ha detto Bourla, sarà invece più o meno in linea con quello di molnupiravir della concorrente MSD, che gli USA hanno acquistato al prezzo di 700 dollari per ciclo terapeutico completo.

Pfizer ha trattative aperte con oltre 100 paesi del mondo per la vendita di Paxlovid e ha la capacità di produrre oltre 120 milioni di trattamenti, se necessario.

Per quanto riguarda il vaccino anti COVID-19 sviluppato da Pfizer con la tedesca BioNTech, la casa farmaceutica statunitense sottolinea che le vendite finali per l’anno in corso potrebbero non superare l’ attuale previsione di 32 miliardi di dollari, facendo registrare un calo del 13% rispetto ai livelli del 2021.

Da tutto il portafoglio prodotti, infine, la pharma USA stima ricavi da 98 a 102 miliardi di dollari, al di sotto delle previsioni degli analisti (105,48 miliardi di dollari).

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022