Pfizer/BioNtech: vaccino contro Omicron è in ritardo

Condividi:
Share

(Reuters) – La consegna del vaccino di Pfizer/BioNTech per combattere la variante Omicron del coronavirus verrà ritardata di alcune settimane a causa di una raccolta di dati più lenta del previsto. Lo ha riferito al quotidiano tedesco Bild Ugur Sahin, CEO di BioNtech.

Una volta pronto il vaccino, l’azienda valuterà se sarà ancora necessario produrlo, ha dichiarato Sahin. “Anche se l’ondata epidemica finisce, ciò non significa che non possa ricominciare”, ha sottolineato il CEO della biotech tedesca, aggiungendo anche che, se necessario, “BioNTech è in grado di continuare a sviluppare nuovi vaccini man mano che le varianti emergeranno”.

Il lancio del vaccino contro la variante Omicron era originariamente previsto entro la fine di marzo.

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022