Pfizer BioNTech: buoni dati dose booster contro Omicron nella fascia 5-11 anni

Condividi:
Share

(Reuters) – Una dose booster di vaccino contro il COVID-19 di Pfizer/BioNTech induce una significativa protezione contro la variante Omicron nei bambini di età tra cinque e 11 anni. E’ quanto emerge da uno studio condotto dalle due pharma.

L’analisi del sangue di 30 partecipanti in età pediatrica, che hanno ricevuto la dose di richiamo in un trial clinico, ha mostrato un aumento di 36 volte dei livelli di anticorpi neutralizzanti Omicron. Gli anticorpi contro la versione originale del virus, invece, per il quale è stato messo a punto il vaccino, sono aumentati di sei volte dopo il richiamo.

Pfizer/BioNTech hanno dichiarato di voler chiedere l’ok agli USA all’uso in emergenza della dose booster per la fascia 5-11 anni nei prossimi giorni, per procedere poi a inoltrare la richiesta ad altre agenzie, inclusa l’EMA.

Gli esperti giudicano i dati promettenti, ma segnalano che, per le dimensioni ridotte del campione dello studio, sono necessarie maggiori informazioni per capire a che punto la dose booster previene malattie gravi e ricoveri nei bambini e come si comporterà con le future varianti.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022