Moderna taglia le previsioni di vendita del vaccino COVID

Condividi:
Share

Alla luce dei dati del Q3 Moderna taglia le previsioni di vendita del suo vaccino contro il COVID-19. Nel terzo trimestre dell’anno Spikevax ha generato vendite per 3,1 miliardi di dollari; dati inferiori a quelli attesi dagli analisti di Wall Street, che già avevano abbassato le stime da 4,4 a 3,3 miliardi di dollari.

La biotech USA ha ora abbassato l’asticella delle vendite annuali da 21 miliardi di dollari a una cifra compresa tra i 18 e i 19. Secondo quanto riferito da Moderna molti Paesi hanno rinviato le firme dei contratti di fornitura all’anno prossimo e questo comporta che entrate per un valore compreso tra i 2 e i 3 miliardi di dollari non saranno incassate entro la fine del 2022.

Dopo la comunicazione dei dati trimestrali, le azioni Moderna sono scese di circa il 4% attestandosi al valore unitario di circa 143 dollari nelle prime contrattazioni di giovedì 3 novembre.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022