La britannica NICE raccomanda la terapia combinata di Novartis per la cura del cancro della mammella

Condividi:
Share

Il National Institute for Health and Care Excellence (NICE) del Regno Unito ha raccomandato il trattamento combinato Piqray (alpelisib)/ fulvestrant di Novartis Pharmaceuticals UK per la cura del carcinoma mammario localmente avanzato o metastatico con mutazione del recettore ormonale+, HER2-, PIK3CA.

NICE ha osservato che il trattamento combinato è destinato ai pazienti che presentano crescita tumorale dopo essere stati sottoposti a una terapia ormonale combinata e all’utilizzo di un inibitore della crescita tumorale. Somministrato sotto forma di compressa una volta al giorno, Piqray plus fulvestrant è la prima terapia mirata indicata per questo tipo di cancro della mammella.

La nuova cura agisce ostacolando l’enzima PI3K che, in caso di iperattivazione a causa di una mutazione nel gene PIK3CA, induce la divisione e la crescita incontrollata delle cellule neoplastiche. Ostacolando questo enzima, il trattamento potrebbe ridurre la crescita e la diffusione del cancro. Quasi 2.800 persone potranno ricevere la combinazione Piqray-fulvestrant.

Nel frattempo, il NICE ha anche raccomandato l’uso di Trodelvy (sacituzumab govitecan) di Gilead Sciences per il trattamento del carcinoma mammario triplo negativo localmente avanzato o metastatico che non può essere rimosso chirurgicamente.

Trodelvy è indicato per quelle pazienti che hanno precedentemente ricevuto due o più linee di terapie sistemiche con un minimo di una per la malattia localmente avanzata o metastatica non asportabile chirurgicamente. Il farmaco prende di mira l’attività della proteina Trop-2 che è aumentata sulla superficie delle cellule tumorali.

Agendo su questa proteina, trodelvy offre la componente antitumorale del medicamento direttamente alle cellule tumorali bloccandone la moltiplicazione.

La direttrice ad interim della valutazione dei farmaci di NICE, Helen Knight, ha dichiarato: “Sia Piqray che Trodelvy sono opzioni aggiuntive efficaci che offrono la speranza di una vita più lunga e con qualità migliore alle persone con questi tipi di neoplasie maligne avanzate della mammella.

“Siamo lieti che le aziende che producono Piqray e Trodelvy siano state in grado di lavorare in modo così costruttivo con noi e il NHS England in modo da rendere disponibili per il NHS entrambi i preparati per circa 3.450 persone che soffrono di questi tipi di carcinomi”.

(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022