J&J e Legend Biotech: nuovi dati su terapia CAR-T Carvykti nel mieloma multiplo

Condividi:
Share

Legend Biotech e il suo partner Johnson & Johnson continuano a fornire nuovi dati sulla terapia CAR-T Carvykti. Gli ultimi, in particolare, riguardano il trattamento dei pazienti con mieloma multiplo fortemente pretrattati e hanno evidenziato come la terapia riesca a mantenere il suo effetto, oltre ad andare a ridurre i tumori, quando somministrata precocemente.

Dopo un follow-up medio di 27 mesi, lo studio di fase Ib/2 Cartitude-1 deve ancora raggiungere il tempo medio di progressione della malattia o morte.

I dati mostrano come il 54,9% dei pazienti che hanno ricevuto una singola infusione di Carvykti non abbiano ancora manifestato progressione della malattia e come il 70% sia ancora vivo.

I pazienti avevano ricevuto almeno tre precedenti linee terapeutiche, sei in media. Normalmente, la sopravvivenza media libera da progressione per questa popolazione è di circa tre o quattro mesi e i pazienti in genere muoiono entro un anno.

Nei pazienti già trattati e che erano andati in progressione entro 12 mesi, Carvykti ha ridotto i tumori in tutti i casi e ha aiutato il 90% a raggiungere una risposta completa o migliore. I dati sono a 13,4 mesi di follow-up medio.

Intanto J&J ha lanciato lo studio di fase III Cartitude-5 nei pazienti con mieloma di nuova diagnosi che non sono idonei al trapianto di cellule staminali, mentre il trial Cartitude-6 mirerà a scoprire se la terapia può sostituire i trapianti di cellule staminali, in pazienti idonei, di nuova diagnosi.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022