J&J annulla le stime di vendita del vaccino contro il COVID

Condividi:
Share

(Reuters) – Johnson & Johnson ha annullato le previsioni di vendita del suo vaccino contro il COVID-19.
La pharma americana aveva inizialmente previsto fino a 3,5 miliardi di dollari di vendite del vaccino monodose nel 2022, ma la domanda è diminuita nel corso dei mesi.

Ottimi risultati, invece, per quel che riguarda i dispositivi medici nel Q1.

Il vaccino di J&J rappresenta circa il 3% delle dosi somministrate negli Stati Uniti e circa il 2% di quelle inoculate in Europa.

E proprio per la debole domanda in queste due aree geografich, gran parte della fornitura di J&J è stata spedita ai paesi a basso e medio reddito, anche in considerazione della facilità di somministrazione, a una dose, e di stoccaggio, giacché il prodotto può essere mantenuto refrigerato per mesi.

Le vendite del vaccino hanno fruttato 457 milioni di dollari nel primo trimestre di quest’anno e 2,39 miliardi di dollari nel 2021.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022