Digital Health: Doctolib Italia acquisisce Appocrate

Condividi:
Share

La tech company italo-francese Doctolib Italia prosegue il proprio piano di sviluppo nel mercato italiano con l’acquisizione di Appocrate, azienda italiana che progetta e realizza soluzioni digitali nell’ambito del rapporto tra il cittadino e le strutture sanitarie, grazie alle forti competenze in ambito tecnologico e all’ideazione di soluzioni personalizzate.

Sulla scia dell’esperienza internazionale che comprende il supporto a centinaia di migliaia di studi medici e ospedali francesi e tedeschi – tra cui dal 2016 la collaborazione con AP-HP (Assistance Publique des Hôpitaux de Paris), il gruppo universitario ospedaliero più grande d’Europa -, Doctolib continua la propria crescita anche in Italia, favorendo l’ulteriore sviluppo dei servizi ospedalieri.

Nei Paesi in cui è presente, Doctolib ha infatti assicurato l’ottimizzazione delle attività nei centri ospedalieri, massimizzandone l’efficienza e permettendo una maggiore soddisfazione tra i pazienti. In Italia, dove più di due terzi delle visite specialistiche sono gestite dalle oltre 1000 strutture sanitarie, pubbliche e private, l’attività di Appocrate diviene essenziale, in quanto facilita l’accesso del paziente all’assistenza sanitaria e permette al personale ospedaliero di concentrarsi di più sui pazienti, con un conseguente miglioramento del percorso prima e dopo le visite.

Appocrate è nata nel 2013 con l’obiettivo di ridurre la distanza tra i cittadini e il mondo della salute, migliorando l’efficienza dei servizi sanitari grazie ai vantaggi offerti dalla tecnologia. L’azienda ha ideato nel 2015 Prenoting, per cui ha anche vinto il Premio Innovazione Digitale in Sanità, che oltre alla prenotazione diretta della prestazione, comprende anche l’accettazione, il pagamento online, la possibilità di scaricare i referti in modo digitale e numerosi altri importanti servizi. Appocrate ha anche sviluppato delle soluzioni a supporto dell’emergenza COVID in uso, tra gli altri, presso l’ASST degli Spedali Civili di Brescia.

Questa piattaforma è in grado di interfacciarsi direttamente con i sistemi gestionali di ogni struttura sanitaria, esponendo al pubblico disponibilità e prezzi degli esami, in regime SSN, privato, agevolato o assicurato via web, app e totem.

Un progetto multi servizio –  in uso presso aziende ospedaliere come la Fondazione Poliambulanza di Brescia, il Policlinico Gemelli, il Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma, il Centro Diagnostico Italiano di Milano e l’Ospedale Generale Regionale F. Miulli di Acquaviva delle Fonti in provincia di Bari – che è volto a migliorare i processi organizzativi e le procedure di prenotazione.

“Condividiamo la stessa cultura e la stessa mission di Doctolib: la salute ed il benessere delle persone sono l’orizzonte dei progetti di Appocrate, nei quali la tecnologia è il mezzo per il perseguimento di una maggiore efficienza. Ad oggi collaboriamo con 45 strutture sanitarie in Italia e abbiamo gestito oltre 1 milione di prenotazioni attraverso la nostra piattaforma Prenoting che ha già 550mila utenti registrati, numeri importanti che contiamo di ampliare ulteriormente grazie alla strategia di crescita di Doctolib” commenta Michele Maltese, Co-founder e CEO di Appocrate.

Appocrate conserverà la propria sede e il proprio team di risorse e grazie all’organizzazione di Doctolib potrà accelerare la diffusione del prodotto Prenoting su tutti i potenziali utenti, offrendo ai cittadini un ulteriore canale di accesso per poter fruire dei servizi messi a disposizione dalle strutture sanitarie.

“Con l’acquisizione di Appocrate Doctolib consolida la posizione nel mercato italiano rafforzando la propria offerta di servizi anche all’interno degli ospedali, per migliorare la vita quotidiana del personale sanitario e rendere l’accesso all’assistenza sanitaria più veloce ed equo per tutti. L’accordo raggiunto permetterà, inoltre, a Doctolib di accelerare ulteriormente la propria presenza nella maggior parte delle città italiane” dichiara Nicola Brandolese, CEO di Doctolib Italia.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022