COVID, Valneva: da primi studi vaccino efficace contro Omicron

Condividi:
Share

(Reuters) – L’azienda biotecnologica francese Valneva ha dichiarato che tre dosi del suo candidato vaccino anti COVID-19 hanno neutralizzato la variante Omicron. Questi risultati sono emersi da studi preliminari.

Tutti i sieri testati presentavano infatti anticorpi neutralizzanti sia contro il virus originale sia contro la variante Delta, e nell’87% dei campioni sono stati rilevati anticorpi anche contro la variante Omicron. “Siamo estremamente soddisfatti di questi risultati”, afferma il Chief Medical Officer Juan Carlos Jaramillo. Ha anche aggiunto che questi dati si aggiungono a quelli già ottenuti in un precedente studio di Fase III nel quale è stata rilevata una buona risposta immunitaria prodotta da due dosi del candidato VLA2001.

Valneva prevede di ricevere l’approvazione per il suo vaccino entro i primi tre mesi del 2022 e, per questo scopo, sta fornendo dati all’EMA e alle autorità regolatorie nel Regno Unito e a quelle del Bahrain. Se il vaccino dovesse essere approvato in Europa, la somministrazione potrebbe cominciare nel mese di aprile.

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022