Bayer: 2 mld di dollari per siti produzione terapie geniche e cellulari

Condividi:
Share

Bayer spenderà 2 miliardi di dollari nei prossimi tre anni per modernizzare le sue capacità di produzione e la catena di approvvigionamento dei suoi prodotti, soprattutto delle terapie cellulari e geniche.

L’ azienda vuole riorganizzare la sua attività farmaceutica per concentrarsi sulle innovazioni biotech, in grado di assicurare una crescita a lungo termine. A marzo Bayer ha annunciato anche di voler investire in modo massiccio nell’intelligenza artificiale, nella data science e nel marketing multicanale.

Una parte significativa dei soldi investiti si concentrerà sul rafforzamento della produzione di terapie geniche e cellulari, nonché sull’espansione di una struttura di produzione in California, dove la pharma tedesca sta attualmente costruendo uno stabilimento per le terapie cellulari da 200 milioni di dollari.

Circa un miliardo di euro è destinato al rafforzamento di siti di produzione in Germania. E ulteriori investimenti sono previsti nel sito di Wuppertal, che si concentrerà sulle tecnologie di nuova produzione.

Bayer, con l’acquisizione di Asklepios BioPharmaceutical per quattro miliardi di dollari, punta decisa sulle terapie geniche e cellulari. L’anno scorso ha speso 131 milioni di euro in impianti e apparecchiature per la ricerca e la produzione di questi trattamenti innovativi negli Stati Uniti, in Spagna, in Germania, in Regno Unito e in Canada.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022