AstraZeneca, ottima performance nel Q3

Condividi:
Share

AstraZeneca ha registrato un aumento dell‘11% del fatturato totale, salito a 10,98 miliardi di dollari nel terzo trimestre 2022 rispetto ai 9,87 miliardi di dollari del trimestre precedente.

Nei tre mesi terminati il 30 settembre 2022, le vendite dei prodotti hanno fatto incassare alla pharma britannica 10,59 miliardi di dollari rispetto ai 9,7 miliardi del terzo trimestre dell’anno scorso, segnando una crescita del 9%. L’utile per azione (EPS) si è attestato a 1,67 dollari.

Bene il settore dell’oncologia che ha fatto registrare  un aumento del 20% delle vendite totali, arrivate a 4,04 miliardi di dollari. Per quanto riguarda il settore delle malattie rare, l’incasso totale è stato di 1,74 miliardi di dollari, con una crescita del 4%.

Il fatturato year-to-date per l’anno 2022 è salito del 30% attestandosi a 33,14 miliardi di dollari, grazie alla crescita di tutti i settori dell’azienda e all’acquisizione di Alexion nel luglio dello scorso anno.

“AstraZeneca continua a vedere i benefici dei notevoli investimenti in R&S con 19 importanti approvazioni regolatorie ottenute dall’ultima comunicazione sugli utili”, commenta Pascal Soriot, CEO della big pharma, “Dopo la forte performance nell’anno in corso, abbiamo aumentato le nostre previsioni di EPS core per l’intero anno 2022. Inoltre, i recenti dati incoraggianti relativi a diversi programmi della nostra pipeline ci danno la fiducia necessaria per procedere con ulteriori studi clinici in fase avanzata, mentre continuiamo a concentrarci sulla realizzazione delle nostre ambizioni di crescita”.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022