Vertice FDA: ecco come Gottlieb risolverà il conflitto d’interesse

31 marzo, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Scott Gottlieb, nominato dal presidente Donald Trump a guidare la U.S. Food and Drug Administration, ha risposto alle accuse di conflitto d’interesse illustrando come – in caso di conferma della carica da parte del Senato – scioglierà i legami con le aziende farmaceutiche. In un documento presentato al Dipartimento di Salute Gottlieb ha dichiarato che si dimetterà da molteplici consigli di amministrazione, tra cui quello di GlaxoSmithKline, e non svolgerà più consulenze per il settore. Il manager ha anche dichiarato che venderà le azioni e le partecipazioni che possiede nelle 20 pharma USA, quasi tutte di piccole dimensioni. Si dimetterà anche dalla carica che ricopre nel fondo di investimenti T.R. Winston and Co. Gottlieb, membro del gruppo di esperti American Enterprise, è visto favorevolmente da Big Pharma USA. Spetterà a lui implementare alcuni passsaggi chiave nel 21st Century Cures Act, recentemente approvato, che chiede alla FDA di snellire il processo di approvazione dei farmaci.

Fonte: Reuters Health News

(Versione Italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*