Valeant: flop di Addyi, la “pillola rosa”. Torna ai vecchi proprietari

7 novembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Finiscono i sogni di gloria di Addyi, la pillola per la libido femminile entrata nel portafoglio di Valeant due anni fa con l’acquisizione di Sprout Pharmaceuticals. Sembrava avviata a riprodurre le gesta della famosa “pillola blu” di Pfizer,  destinata a un potenziale mercato da due miliardi di dollari, ma i risultati di vendita sono stati disastrosi. Approvata dalla U.S. Food and Drug Administration ad agosto 2015, sotto un’intensa pressione esercitata dai gruppi di supporto ai pazienti, Addyi attiva gli impulsi sessuali nel cervello e deve essere assunta quotidianamente. Gli azionisti di Sprout Pharmaceuticals avevano citato in giudizio Valeant per non aver implementato politiche di vendita adeguate. Ed ora Addyl torna ai vecchi proprietari insieme a Sprout. In cambio gli azionisti della ricostituita pharma ritirano l’azione legale e accordano il 6% delle royalty di Addyi a Valeant, a partire dal diciottesimo mese dopo la firma dell’accordo, che dovrebbe essere siglato prima della fine dell’anno.

Fonte: Reuters Health News

(Versione Italiana per Daily Health Industry)

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*