Vaccini COVID: UE tratta con tutti i produttori. J&J e Sanofi in pole position

Vaccini COVID: UE tratta con tutti i produttori. J&J e Sanofi in pole position
Condividi:
Share

(Reuters Health) – L’Unione Europea sarebbe in procinto di acquistare, in via anticipata, grandi quantità di dosi dei candidati i vaccini COVID-19 di Moderna, Sanofi , Johnson & Johnson, BioNTech e CureVac.

A riferirlo alla Reuters sono state due fonti UE. Un portavoce dell’Unione Europea ha confermato solo l’esistenza di trattative, ma non ha rivelato con quali aziende sono in corso. Gli accordi farebbero seguito a quelli stretti a giugno da quattro stati membri – Italia, Francia, Olanda e Germania – con AstraZeneca, per l’acquisto di 400 milioni di dosi del candidato vaccino della pharma britannica.

Secondo le indiscrezioni, sarebbero già in fase avanzata le trattative con Johnson & Johnson per la fornitura di 200 milioni di dosi, e con Sanofi, per 300 milioni di dosi del candidato sviluppato in collaborazione con GlaxoSmithKline.

Una volta conclusi i negoziati, condotti da un gruppo direttivo selezionato in cui siedono rappresentanti di tutti e 27 gli stati UE, i singoli Paesi dell’Unione potranno effettuare autonomamente gli ordinativi, in base al numero degli abitanti. E se le dosi non dovessero essere sufficienti a coprire l’intera popolazione dell’Unione, saranno distribuite dalla UE sulla base di dati demografici ed epidemiologici.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*