Vaccini Covid. Stop a consegne di AstraZeneca e Johnson & Johnson per almeno un mese

Condividi:
Share

Sospese le consegne dei vaccini contro il Covid di AstraZeneca e Johnson & Johnson alle Regioni per almeno un mese a causa del loro scarso utilizzo.

Diverse Regioni, come ad esempio il Lazio, hanno già dichiarato che una volta conclusi i richiami procederanno le vaccinazioni ricorrendo unicamente ai vaccini di Pfizer e Moderna.

Lo scarso utilizzo dei vaccini a vittore virale si evince anche dalle scorte in dotazione alle Regioni: quelle di Johnson & Johnson raggiungono quasi il 45% di quelle consegnate, mentre quelle di AstraZeneca si aggirano attorno al 17%. L’inutilizzo di queste dosi prolungato nel tempo rischia di portare a scadenza interi lotti di questi vaccini. Da qui la richiesta di stop.

 

Notizie correlate

Lascia un commento