Vaccini COVID: Sputnik efficace al 90% contro la variante Delta

Condividi:
Share

(Reuters) – Il vaccino russo Sputnik V ha un’efficacia di circa il 90% contro la variante Delta. Lo affermano i ricercatori che lo hanno messo a punto.

Denis Logunov, vice direttore del Gamaleya Institute di Mosca che ha sviluppato Sputnik V, ha affermato che la stima dell’efficacia contro la variante Delta è stata calcolata in base alle cartelle cliniche digitali e alle schede vaccinali.

La Russia, che ha una popolazione di circa 144 milioni di abitanti, ha approvato quattro vaccini sviluppati nel Paese e ha registrato 5,5 milioni di infezioni dall’inizio della pandemia.

Fonte: Reuters Health News
(Versione Italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento