Vaccini COVID, BioNTech e Pfizer: bene studio fase iniziale

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Buoni risultati dallo studio di fase iniziale per il vaccino contro il COVID-19 sviluppato da BioNTech e Pfizer. Secondo quanto evidenziato dalle due aziende, il candidato ha provocato una risposta immunitaria adeguata ed è stato ben tollerato, confermando i risultati ottenuti dal precedente test su 214 volontari sani.

Nella sperimentazione, condotta in Germania su 60 volontari sani, il candidato vaccino ha indotto anticorpi neutralizzanti il virus dopo la somministrazione di due dosi, in linea con i risultati del precedente studio, condotto negli USA.

Nel trial tedesco ha anche generato un alto livello di risposta delle cellule T contro il Coronavirus. I soggetti, inoltre, non hanno manifestato effetti collaterali dal vaccino, sebbene alcuni abbiano riportato sintomi simil-influenzali e reazioni al sito di inoculazione.

Pfizer e BioNtech contano di iniziare una sperimentazione su larga scala alla fine di luglio, con un massimo di 30mila soggetti coinvolti.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento