Vaccini COVID, AIFA: sorveglianza sulle offerte illegali

Condividi:
Share

Il pericolo delle possibili truffe collegate alla vendita illegale di vaccini anti Covid, denunciato oggi da Polizia e dai Carabinieri del NAS, è anche all’attenzione di AIFA.

“In queste settimane, la pressione mediatica e politica sul tema delle vaccinazioni ha visto operare intermediari non controllati che, come nel caso della Regione Umbria segnalato dai Carabinieri, cercano di frodare le amministrazioni, oppure propongono farmaci privi dei requisiti di sicurezza necessari – osserva il Direttore Generale di AIFA, Nicola Magrini – Per questo è fondamentale che non si deroghi dal rispetto delle norme per l’importazione dei farmaci, lavorando semmai per far sì che il meccanismo di acquisto centralizzato gestito dalla Commissione Europea diventi più efficiente e rapido”.

“Ho chiesto agli uffici di dare riscontro – continua Magrini – anche alle richieste di chiarimenti normativi provenienti da più amministrazioni e che non sarebbero di competenza di AIFA: questo per evitare che la mancata conoscenza del quadro regolatorio da parte di strutture poco abituate alla gestione di emergenze come queste, possa generare uno spazio per l’infiltrazione di prodotti falsificati, pericolosi per i nostri pazienti”.

Notizie correlate

Lascia un commento