Thermo Fisher acquisisce PPD per 17,4 miliardi di dollari e si espande nei servizi farmaceutici

Condividi:
Share

(Reuters) – Con l’obiettivo di espandere la sua attività ai servizi farmaceutici, Il produttore di dispositivi medici Thermo Fisher Scientific ha acquisito PPD per 17,4 miliardi di dollari.

Thermo Fisher pagherà 47,50 dollari per azione, un premio più alto del 24% rispetto al prezzo di chiusura di martedì (38,36 dollari), prima che la notizia dell’accordo fosse resa pubblica.

Negli ultimi anni, la biotech USA ha raddoppiato la forza della propria attività di servizi farmaceutici che fornisce materie prime per nuovi trattamenti e servizi di sperimentazione clinica. Ha potuto fare questo grazie alle acquisizioni del produttore di terapia genica e cellulare Brammer Bio e Patheon, azienda olandese focalizzata su farmaci per sperimentazioni cliniche.

PPD, che è stata quotata in Borsa lo scorso anno, aiuta le aziende nel processo di sviluppo di farmaci attraverso consulenza preclinica, progettazione e conduzione di sperimentazioni cliniche.

È stata ingaggiata anche da Moderna per supervisionare i suoi siti per i test sul vaccino anti COVID-19.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento