Teva, stop ad Ajovy nel trattamento delle cefalee a grappolo

24 Aprile, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Teva ha deciso di fermare lo sviluppo del suo farmaco per l’emicrania Ajovy (fremanezumab) nel trattamento delle cefalee a grappolo, dopo essersi resa conto che probabilmente non avrebbe raggiunto l’obiettivo principale di uno studio di fase avanzata.

La pharma israeliana conta molto su Ajovy e Austedo, farmaco per la Malattia di Huntington, per superare il lungo perido di difficoltà legato alla contrazione del debito per l’acquisto della divisione generici di Allergan. Periodo culminato nella riorganizzazione voluta dal CEO Kare Shultz.

A settembre Ajovy ha ricevuto l’ok della FDA come trattamento preventivo per le emicranie.

Fonte: Reuters Health News
(Versione Italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*